4 aprile 2017

LA BUONA NOTIZIA - La buona notizia

 
Inserito da News Eventi su NST il 11 Gennaio 2016 - Mendrisio

Progetto di recupero e di valorizzazione delle Cave di Arzo

Immagine:Progetto di recupero e di valorizzazione delle cave di arzo
fonte:dal web

Le cave di marmo sono inserite nel contesto UNESCO del Monte San Giorgio. Si tratta di un' importante area d’interesse, sia a livello locale, per la salvaguardia del grande patrimonio storico e artigianale legato alla lavorazione della pietra, sia a livello internazionale per il riconoscimento che tutta questa zona ricopre grazie alle sue importanti conformazioni geologiche.

Il progetto di recupero di quest' area, riconrdando che le cave eranostate"chiuse" nel 2009 a seguito della crisi delle esportazioni, è stato affidato dal Patriziato di Arzo, che ne è proprietario, all' architetto Enrico Sassi.

Il progetto prevede il recupero e la valorizzazione delle cave attraverso tre ordini di interventi:

  • Il primo intervento è denominato "Aula nella cava", e prevede un recupero conservativo del laboratorio di lavorazione del marmo.
  • Il secondo intervento è un sentiero didattico, con pannelli segnaletici che forniranno i formazioni naturalistiche e geologiche. Passeggiando lungo questo sentiero,  i visitatori fino alle antiche cave dismesse nel quale si potranno ammirare le diverse conformazioni di roccia sedimentaria che producono le tonalità caratteristiche del marmo di Arzo. Lungo
  • L' ultimo intervento previsto è lo splendido Anfiteatro naturalistico, ovvero un'area che potrà ospitare eventi e concerti. Questo suggestivo spazio aperto dell'antica cava grande, ormai dismessa, si presta a tale scopo per la sua particolare acustica. L’intervento prevede una sistemazione degli accessi per accogliere il pubblico nonché la valorizzazione delle preziose risorse geologiche,

paleontologiche, e naturalistiche che si sono venute a creare a salvaguardia degli ambienti considerati particolarmente significativi con la creazione di biotopi.

Un po' di storia...

La lavorazione ed il commercio delle rocce del Monte San Giorgio conobbe il massimo sviluppo in epoca barocca (Seicento) e neoclassica (Settecento), e in misura minore nell’Ottocento. Ancora agli inizi del secolo scorso, nonostante la crisi economica incalzante di questo settore l’attività estrattiva nelle cave costituiva per i suoi abitanti una importante fonte di guadagno. L’estrazione del marmo ad Arzo è stata interrotta nel 2009. Nel 2011, il Patriziato di Arzo acquista gli stabili e incarica l’architetto Enrico Sassi di elaborare un progetto di massima per la riqualificazione dell’area e la ristrutturazione degli stabili.

Eventi in programma Mendrisiovedi tutti »

REGISTRATI A
NonSoloTicino.ch
Sei un cittadino?
Registrati subito
Sei un ente o
un'associazione?
Registrati subito
Sei un'attività commerciale?
Registrati subito

Informazioni

Chi siamo

Contatti / Assistenza

Lavora con noi

Cookie Policy

Servizi gratuiti al cittadino*

Inserimento video

Eventi

Annunci

Servizi gratuiti per enti no-profit*

Inserimento video

Annunci

Bacheca news/eventi

Minisito

Servizi per attività commerciali

Inserimento video

Annunci

Bacheca news/eventi

Pubblicità

Minisito

(*): necessaria la registrazione, servizi gratuiti per il privato cittadino e per gli enti no-profit.
(*): NonSoloTicino.ch, ringraziando tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione del "calendario eventi", comunica che non si assume alcuna responsabilità per eventuali cambiamenti di programma, date e orari.
Mercurio Servizi Sagl - Tel: +41 91 682 23 07 - Mail: info@nonsoloticino.ch